Ecco un appuntamento che cercheremo di mantenere fisso in ogni stagione con le ultime novità sui colori.

Tra le cromie quelle più calde e avvolgenti, ispirate ai colori della terra e degli elementi naturali, troviamo il Potter’s Clay, una nuance che ricorda proprio le foglie autunnali, il legno classico e il cognac. Leggermente più rosato il Dusty Cedar, mentre vira verso il mattone l’Aurora Red. Poi lo Spicy Mustard, il Warm Taupe, una tinta nude e infine il Bodacious, uno dei colori più femminili.

Per le tinte fredde lo Sharkskin, grigio, facilissimo da abbinare, il Lush Meadow, splendida variante di verde smeraldo ma leggermente più intesa e misteriosa. Tra gli azzurri, l’Airy Blue, un bel celeste cielo autunnale e il Riverside, decisamente più scuro ma non troppo, con un leggero sottotono fumo.

Fonte: http://www.vogue.it/